Visualizzazioni totali

lunedì 24 settembre 2012

Cosa aspettarsi da una commedia? Di certo non le risate


COSA ASPETTARSI QUANDO SI ASPETTA
WHAT TO EXPECT ..WHEN YOU ARE EXPECTING 
 di Kirk Jones
USA, 2012
con Cameron Diaz, Jennifer Lopez, Elizabeth Banks, Matthew Morrison,  Ben Falcone, Anna Kendrick, Chace Crawford, Dennis Quaid, Brooklyn Decker, Chris Rock, Rodrigo Santoro.
 

Se ti piace guarda anche: Appuntamento con l'amore, Piacere..sono un po' incinta, Molto incinta, Juno,Qui dove batte il cuore, Baby Mama


In uno show tv, una coppia scopre in diretta di aspettare un bambino che nessuno aspettava, un’altra riesce finalmente ad aspettarne uno dopo anni di tentativi, un’altra decide di adottarlo e un’avventura di una notte fra due giovani porta una gravidanza indesiderata.
Una commedia corale che dovrebbe far riflettere e ridere sul tema della gravidanza e della genitorialità, ma che strappa a fatica qualche sorriso.
Com’è possibile che sempre più spesso le commedie americane di certo tipo – quelle con star di richiamo soprattutto – non facciano ridere?
E com’è che i film corali diventano sempre più spesso un modo per trasformare tanti corti in un lungometraggio che ha l’unico scopo di raggruppare tanti divi che altrimenti non potrebbero apparire nello stesso film?
Bisogna ammettere però che la pellicola un obiettivo lo raggiunge: quello di far riflettere sui futuri genitori, su ciò che si prova ad aspettare, perdere o non riuscire ad avere un bambino.
Temi anche molto seri, mescolati con zucchero e banalità, ma non con sane risate che potrebbero fare della liberatoria ironia. Solo l’episodio con la sempre troppo sottovalutata Elizabeth Banks ha le carte per essere una vera commedia, grazie anche all’apporto del marito interpretato dal bravo Ben Falcone e dai suoceri Dennis Quaid e Brooklyn Decker.
Accettabile anche il clan dei padri di cui si trova a far parte Rodrigo Santoro, che interpreta il marito di una sempre bellissima ma non di certo bravissima Jennir Lopez.
 
Deprecabile e di una inutilità sconcertante la coppia Matthew Morrison e la neoquarantenne Cameron Diaz che continua a non azzeccare un film e che per qualche strano motivo si fa ritoccare il viso al computer in modo imbarazzante, a differenza di una Jennifer Lopez che con tre anni in più sopporta benissimo i primi piani.
Di un’improbabilità sconfortante infine l’ultimo episodio con i giovani Chace Crawford e la finora brava Anna Kendrick, qui davvero sprecata in questo episodio che rappresenta la parentesi drammatica del film.
Un film che si lascia guardare e si dimentica in una serata, consigliato solo alle future mamme e futuri papà.
VOTO: 5

4 commenti:

  1. solita robetta corale che negli ultimi tempi gli americani stanno ripetendo sempre più spesso...
    una pena totale! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, sono un po' tutte uguale queste commedie!

      Elimina
  2. classica merdata commerciale quindi... bene lo depenno alla grande!

    RispondiElimina